Design Laura Silvestrini.

 

Il nome scelto per la nuova poltroncina non è casuale, perché con l’iconico caposaldo del guardaroba classico condivide un dettaglio di stile: la cintura morbidamente appoggiata in vita.

Trench è infatti caratterizzata da un elemento tubolare in legno curvato che cinge il lato posteriore della scocca, quasi a segnarne ciò che in termini sartoriali viene definito il “punto vita”. Il progetto assume quindi una particolare morbidezza estetica che rende prezioso un modello dalla linea in realtà assai semplice. Come un abile sarto, Laura Silvestrini drappeggia il rivestimento in lievi increspature casual chic, sia sul fronte che sul retro dello schienale, rievocando le pieghe che il tessuto dell’intramontabile capospalla crea quando è stretto dalla cintura. La struttura posteriore e la stessa imbottitura della scocca sono state modellate per assecondare il segno fluido del rivestimento. Il risultato è una poltroncina elegante e dalla forma accogliente, che strizza l’occhio alla moda ma non rinuncia alla stabilità e al comfort, caratteristiche imprescindibili dei modelli destinato al contract.

Duttilità e resistenza del legno massello, protagonista indiscusso e identificativo di ogni collezione Piaval, sono valorizzate dall’accurata lavorazione della struttura e in particolare delle gambe posteriori di Trench. Leggermente divaricate, si innestano proprio nella “cintura”, con un segno essenziale e discreto che mette ancora più in risalto la silhouette morbida della poltroncina. La competenza e la meticolosa ricerca tecnologica, unita alla profonda conoscenza della materia, permettono a Piaval di raggiungere un risultato di massima qualità e funzionalità, perfettamente rispondente alle necessità d’uso del settore hotellerie e ristorazione.

“Ho tratto ispirazione dalla moda, spinta dal desiderio di sperimentare un nuovo approccio sartoriale per la classica poltroncina imbottita a pozzetto. Volevo farle indossasse un abito, renderla inconfondibile con un tocco di ricercatezza delicata e insieme potente.” Laura Silvestrini

Trench è personalizzabile in un’ampia gamma di finiture e la scelta dei rivestimenti spazia dal tessuto alla morbida pelle, per assecondare agli ambienti e i progetti in cui verrà inserita. La struttura è in legno massello di frassino o di noce.

Scopri tutti i modelli